Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma

4.8 Cortiletto di Leone X

Il cortile di Leone X

Questo piccolo cortile, edificato intorno al 1514 sotto papa Leone X Medici (1513-1521), è anche detto “del forno”, perché qui si accendeva il fuoco per scaldare l’acqua del sovrastante Bagnetto di Clemente VII, come testimoniato dall’apertura tutt’ora visibile sul muro.
Con molta probabilità l’angusto spazio doveva un tempo ospitare un curatissimo giardino all’italiana, in analogia quello che, come riportato da numerose fonti cinquecentesche, si estendeva nell'attiguo Cortile di Alessandro VI.
Verso l’interno del cortiletto si aprono due ampie finestre a crociera, corrispondenti alle Sale di Clemente VII e due porte, sulle quali si leggono i nomi dei papi Giulio II e Leone X. La parete orientale è delimitata superiormente da una loggia che si affaccia sul soprastante Giretto di Pio IV con una struttura in peperino, quasi tutta di restauro. 

Mibac Minerva Europe Museo & Web

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Via del Collegio Romano, 27
00193 Roma, Italia
tel. 39 06 67231
www.beniculturali.it

© Tutti i diritti riservati

 

Polo Museale del Lazio
Piazza San Marco, 49
00186 Roma, Italia
Tel. 06 69994251  -  06 69994342
e-mail: pm-laz@beniculturali.it
PEC: mbac-pm-laz@mailcert.beniculturali.it


Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo
Lungotevere Castello, 50
00186 Roma, Italia
tel. 39 066819111
e-mail: pm-laz@beniculturali.it  

 

 

  Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Copyright 2005 Ministero per I beni e le attività culturali - Polo Museale del Lazio - Disclaimer

pagina creata il 05/05/2009, ultima modifica 31/08/2012