Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma

5.4 Giretto di Alessandro VII

Giretto di Alessandro VII

Il Giretto di Alessandro VII, o Giretto scoperto, è un tratto di corridoio anulare delimitato dalle logge di Giulio II e di Paolo III, accessibile mediante le due cordonate che salgono dal Cortile dell’Angelo.
Fu realizzato intorno al 1657 da Alessandro VII Chigi (1644-1655), in corrispondenza dell’emiciclo occidentale del castello ed in analogia con il Giretto coperto, edificato sull’altro versante da Pio IV Medici (1559-1565) circa un secolo prima. L’intervento chigiano è consistito nella realizzazione, su un preesistente davanzale, della struttura muraria ad archi che definisce il giretto.
Una lapide marmorea, oggi quasi illeggibile, posta in prossimità della Loggia di Giulio II, ricorda l’intervento del papa Chigi e definisce significativamente la fortezza come “fatta per difendere la maestà dei papi”.
Lungo il percorso si aprono, esternamente, numerosi affacci verso ovest e la Basilica di San Pietro; internamente sono gli accessi verso le sale dell’Armeria Superiore e la caffetteria del Museo. 

Mibac Minerva Europe Museo & Web

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali

Via del Collegio Romano, 27
00186 Roma, Italia
tel. 39 06 67231 www.beniculturali.it

 



© Tutti i diritti riservati

 

Direzione Musei Statali della Città di Roma

Lungotevere Castello, 50 00193 - Roma
tel. 06/68191100
dms-rm@beniculturali.it
https://www.direzionemuseistataliroma.beniculturali.it/

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo

Lungotevere Castello, 50
00193 Roma, Italia
tel. 39 066819111
e-mail: info@tosc.it (prenotazione gruppi)

 

 

  Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Copyright 2005 Ministero per I beni e le attività culturali - Direzione Musei Statali della città di Roma - Disclaimer

pagina creata il 05/05/2009, ultima modifica 31/08/2012